Home    About me    Publications    Blog    Tweets    Contacts

Fabio Ruini's blog

'cause Italians blog better

Questione di punti di vista

Stamattina, appena arrivato in laboratorio, mi sono trovato di fronte al buon Severin Leven in procinto di trasferirsi in un impianto sportivo appena fuori dal campus per fare alcuni test con il suo swinglet.

Swinglet MAV

L’obiettivo del volo era testare l’algoritmo preparato da uno studente di master, che avrebbe dovuto far si’ che la velocita’ di crociera dello swinglet rimanesse stabile durante un tratto in ascesa. Il test non e’ andato a buon fine, ma onestamente se non me l’avesse detto Severin non me ne sarei accorto. Ad ogni modo mi hanno stupito un paio di considerazioni che lui ha fatto prima e durante il test. La giornata era nuvolosa (ancora devo vedere un bel sole da quando sono arrivato qui), con un alito di vento. E lui scuoteva la testa. C’e’ troppo vento, diceva. E io questo vento appena lo sentivo. Poco dopo, durante il test, io ero a guardare basito la naturalezza con la quale questo aeroplanino si muoveva e quanto fosse accurato in tutte le sue traiettorie. Ben lontano da quello che io, nel mio piccolo, ero mai riuscito a fare con il Super Cub. Lui, invece, ancora a scuotere la testa. Non dovrebbe essere cosi’ instabile, diceva.

Morale della favola? In tre anni a Plymouth si sviluppa una concezione un po’ strana del mondo…

Non ci sono ancora commenti. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: